Sostienici

Diventa socio

Chi diviene Amico di Capodimonte entra in un cerchio più vicino ​al Museo e Real Bosco di Capodimonte, è informato di tutte le iniziative ed i programmi culturali, ha il privilegio di vedere tutte le mostre in anteprima (preview), di partecipare a speciali visite guidate e ad incontri di approfondimento.
Gli Amici di Capodimonte in possesso del tesserino personale hanno diritto all’ingresso gratuito ​al Museo e Real Bosco di Capodimonte e nei seguenti altri musei napoletani: ​Certosa e Museo di San Martino, ​Castel ​Sant’Elmo, Villa Pignatelli, ​Museo Duca di Martina in Villa ​Floridiana.

Gli importi dei contributi eccedenti la quota minima di 80 euro si acquisiscono come“erogazioni liberali” e pertanto sono deducibili o detraibili ai fini fiscali, sulla base della vigente normativa in materia. *

 

Categorie associative

Amico 80,00 euro
Amico Studente 30,00 euro
Coppia di Amici 120,00 euro
Amico Sostenitore a piacere, a partire da 200,00 euro
Amico Benemerito a piacere, a partire da 500,00 euro
Socio Corporate Associati con personalità giuridica. Il contributo finanziario e le modalità di associazione sono stabilite dal Consiglio Direttivo caso per caso


Modalità di iscrizione

Per perfezionare l'iscrizione, fare domanda compilando ed inviando a segreteria@amicidicapodimonte.org il MODULO SCARICABILE in questa pagina.

 

Ottenuta la risposta positiva, si versa la quota associativa relativa alla categoria prescelta nei seguenti modi:

A mezzo bonifico bancario intestato ad Amici di Capodimonte Onlus
BANCA PROSSIMA
IBAN IT 97 T033 5901 6001 0000 0104 160 
BIC: BCITITMX (per bonifici dall'estero)
BPER – BANCA POPOLARE DELL’EMILIA ROMAGNA
IBAN IT19Y0538703411000001331720 
BANCA DI CREDITO POPOLARE
IBAN IT 09 V 051 4203 4191 1857 1076 946

- Con assegno non trasferibile intestato "Amici di Capodimonte, Associazione ONLUS"
- Con versamento a mano, concordando un appuntamento telefonico con la Segreteria, chiamando al numero 334.8353769, ovvero scrivendo a segreteria@amicidicapodimonte.org

*Donare a un'associazione Onlus in Italia permette di ottenere agevolazioni fiscali nella propria denuncia dei redditi sia alle persone fisiche che a quelle giuridiche.
Dal 1 gennaio 2018, inoltre, in seguito alla Riforma del Terzo Settore, sono stati introdotti maggiori incentivi rivolti a coloro che decidono di donare (art. 83 del Codice del Terzo Settore, consultabile qui).
 
I privati possono:

Le imprese e gli enti possono:

I contributi devono essere versati attraverso il sistema bancario o postale, quindi ha valore anche l’utilizzo della carta di credito online.
Non è ammessa, invece, la deducibilità di donazioni effettuate in contanti.

 


Paga con Paypal